Consulenza Filosofica


La Sviluppo e Solidarietà ONLUS propone uno sportello di ascolto a prezzi socialmente accessibili che possa permettere a tutti la possibilità di usufruire di una relazione di aiuto basata sulla nuova e innovativa tecnica della Consulenza Filosofica.

Una professione nata in Germania nella metà del secolo scorso e sempre di più praticata in Italia che vede non più la dualità presupposta nella tecnica psicologica di dottore-paziente.

L’obiettivo di questa nuova pratica dialogica è rompere gli schemi che possano indurre colui che si rivolge ad un esperto in cerca di aiuto a sentirsi distante dalla reale possibilità di essere considerato non più come un “paziente” che ha dei problemi, ma come una persona a cui il consulente filosofico indica la via mettendo a disposizione le tecniche e le pratiche filosofiche per avviare un processo di autoapprendimento volto a trasferire al consultante un metodo di auto sviluppo interiore utile ad affrontare ogni difficoltà presente e futura.

Il Presidente della ONLUS, il Dott. D’Amodio,
metterà a disposizione di chiunque ne sentirà il bisogno la possibilità di prenotare un appuntamento di pratica filosofica.

Alfonso D’Amodio, nato a Napoli il 4 Febbraio del 1983, comincia la sua carriera universitaria alla Pontificia Università Lateranense (PUL) dove consegue il Baccalaureato in Filosofia istituzionale. Successivamente si laurea alla Libera Università Maria Santissima Assunta (LUMSA) in Scienze Umanistiche, curriculum filosofico, con una tesi in Letteratura Latina. Conclude il suo percorso magistrale all’Università “Tor Vergata” con una tesi sulle basi filosofiche del pensiero di Tehilard de Chardin conseguendo la laurea magistrale in Scienze Filosofiche. Successivamente consegue la Licenza Docendi Pontificia in Filosofia sempre presso la Pontificia Università Lateranense (PUL), dove sta continuando la sua ricerca (PhD) con un progetto di ricerca di Dottorato in Filosofia Politica, atto ad analizzare le fondamenta del dialogo inter-culturale e inter-religioso attraverso lo studio compilativo e critico del pensiero di Don Luigi Sturzo e dello statunitense John Rawls. Ricopre il ruolo di Segretario dell’Area di Ricerca IRAFS sui fondamenti della scienza. Attualmente impegnato in varie collaborazioni mantiene attiva la sua ricerca filosofica nel campo interdisciplinare del rapporto tra scienza e filosofia.