Centri Estivi


La trasmissione di educazione come eredità culturale avviene sia in contesti non formali (ad es. la famiglia), sia in specifiche istituzioni (es. la scuola).

Questo servizio si propone di essere un punto intermedio lungo un “continuum” che collega la famiglia, i centri di socializzazione e la scuola.

Si cerca di conoscere, infatti, quali sono le modalità e le istanze educative delle famiglie, discuterne insieme ed applicarle anche all’interno del centro, cosicché si stabilisca sintonia e coerenza tra i nostri servizi e le famiglie stesse.

“Coerenza” significa dare un certo criterio nel proporre e negoziare, con regolarità e fermezza, alcune regole, tali da poter creare un sistema di ritmi, abitudini, reciproci riconoscimenti, che abbiano una logica e una stabilità che siano capaci di evolvere secondo le fasi dello sviluppo del bambino prima e del ragazzo poi.

In questo modo si garantisce il reciproco rispetto dei ruoli e competenze che, a loro volta, consentono al bambino che si trova nell’età in cui lo sviluppo psicofisico e cognitivo è notevole e progressivo, di creare e mantenere stabili le figure di riferimento nei diversi contesti.

Di contro, il servizio s’inquadra in un progetto che si propone anche di dare risposta agli eventuali bisogni delle famiglie, in termini di sostegno nell’opera educativa dei figli.

Annunci